Perché è arrivato il momento di non tenere più le cose a mente